Corella

L’ombra del Borgia

custom calligraphy

Workshop

Purchase Supplies

Il romanzo

Roma, 1505.
In un cupo sotterraneo di Castel Sant’Angelo, Niccolò Machiavelli fa visita a un prigioniero spagnolo, Michele Corella. Il suo corpo è stato devastato dalla tortura, ma la sua mente ancora vigile e colma di ricordi trascina il letterato in un viaggio nel tempo, sulle tracce di un’avventura tanto grandiosa quanto effimera, l’ascesa e la caduta di un uomo, Cesare Borgia, all’ombra del quale il narratore ha vissuto, custode e araldo di un sogno non suo.

Ultime notizie

Recensione Betta la Talpa

Una lettura che consiglio caldamente a chi voglia dare uno sguardo diverso alla storia senza subire l’effetto didascalico di una lezione non richiesta

Recensione Opinioni librose

Proprio un’ombra è Michele che, dall’animo di filosofo e poeta, si trasforma in una mano nera capace di uccidere con rispetto e devozione.

Recensione Annetta e basta!

Nel titolo di questo romanzo di Federica Soprani c’è l’essenza, nota e confermata, del personaggio storico di cui si parla.

Corella. L’ombra del Borgia – Federica Soprani, RECENSIONE

Inserito da Recensioniyoungadult | Dic 3, 2020 | Federica Soprani, RECENSIONE, ROMANZO STORICO |            Titolo: Corella. L’ombra del Borgia Autore: Federica Soprani Casa Editrice: Nua edizioni     RECENSIONE   CORELLA. L’OMBRA DEL...

È arrivato Michele Corella

Nua Edizioni 1 h  ·  È arrivato Michele Corella, Micheletto, l’uomo che è stato accanto a Cesare Borgia dalla sua ascesa alla sua caduta. Scendete anche voi nei sotterranei di Castel Sant’Angelo ad ascoltare la sua storia... ”Corella” di Federica Soprani è in uscita...

COME COMINCIA

Le pareti della cella stillavano un’umidità antica che precipitava in gocce fredde sul pavimento. Acqua sporca, gravida di ogni sozzura accumulata ai piani superiori, che laggiù si raccoglieva in pozzanghere maleodoranti, incapace di cadere più in basso.

Il prigioniero non sembrava preoccuparsene, seduto con la schiena poggiata alla parete, le gambe raccolte al petto.

Federica Soprani

L’autrice