I Borgia e l’Incesto: Verità o Menzogna?

716px-A_Glass_of_Wine_with_Caesar_Borgia_-_John_Collier-300x250

I Borgia e l’Incesto: Verità o Menzogna?

716px-A_Glass_of_Wine_with_Caesar_Borgia_-_John_Collier-300x250Tra le numerose accuse mosse nei confronti dei Borgia da contemporanei e storici, molte fondate, alcune presunte, altre ancora del tutto inventate, la più grave è probabilmente quella di incesto, che avrebbe coinvolto Alessandro VI, Cesare e Lucrezia, i quali avrebbero ripetutamente intrattenuto rapporti intimi nonostante lo strettissimo vincolo di sangue.

L’imputazione è di una gravità assoluta e merita pertanto un’analisi attenta alla luce di documenti e testimonianze.

Innanzitutto, come nacque la voce e perché?

A parlare per primo apertamente di incesto fu Giovanni Sforza, marito di Lucrezia liquidato senza troppi complimenti, il quale dichiarò che il papa avesse annullato le nozze non “per altro che per usar con lei”, un’affermazione esplicita che non necessita di ulteriori spiegazioni.

Ma suffragata da cosa?

In realtà da nulla e la maggior parte di storici e biografi è infatti propensa a ritenerla piuttosto una vendetta nei confronti della famiglia che aveva deciso di sostituirlo con un partito migliore.

Ma ormai la chiacchiera era stata messa in giro e il danno era fatto: i tanti nemici dei Borgia la arricchirono di particolari scabrosi paventando scenari di inaudita peccaminosità, alimentando in tal modo la già fosca fama del casato.

Va pure riconosciuto che gli stessi membri di questa singolare famiglia contribuirono non poco a peggiorare la situazione con scelte al limite dell’incredibile: come leggere altrimenti la dichiarazione contenuta addirittura in una bolla da parte di Alessandro VI di essere il padre del bambino che Lucrezia aveva avuto nel 1498?

Come poteva essere visto e considerato un papa che diventava padre del figlio di sua figlia?

Non era vero (http://www.pilloledistoria.it/3633/storia-moderna/figlio-segreto-lucrezia-borgia), ma il fatto di certo non giovò alla già compromessa nomea di cui i Borgia godevano presso la comunità (Foto da: wikipedia.org).

Leave a Reply