Recensione: Lady of Camelot su Anobii

copertina_def

fonte

Complimenti all’autrice: costruire un romanzo storico su un personaggio non così “famoso” come i Borgia costituisce una grande sfida, che considero superata alla grande.
La figura di Michele Corella, viene sapientemente delineata e intrecciata con tutte le sue sfumature non solo all’amico Cesare, di cui viene esaltato il fatale e indissolubile legame d’amicizia , ma anche ad altri personaggi, anche quando quest’ultimi fanno solo da sfondo alla storia.

Leave a Reply